News

Per il tuo Natale panettoni e tè Sacra Famiglia

Spesso non si sa cosa regalare a parenti e amici: si cerca qualcosa di originale, che ci faccia ricordare e che possa davvero piacere. Abbiamo la risposta ai vostri desideri, con panettoni e tè per le feste natalizie.

Sacra Famiglia ha preparato per voi panettoni classici da 750 gr (donazione minima di 10 €) ed eleganti confezioni da 100 gr di tè di Natale in lattina, una selezione di tè nero arricchito da scorza d’arancia, rosa, mandorle, cardamomo, chiodi  di garofano e vaniglia (donazione minima di 5 €).

Per un Natale davvero solidale a fianco delle persone fragili che ogni giorno vengono accolte e seguite in Fondazione, potete prenotare i vostri regali da lunedì a venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 17.00 (eventi@sacrafamiglia.org e tel. 02 45677.789).

Se volete fare un regalo sicuramente gradito, aiutare tante persone che qui hanno una grande famiglia ed essere soddisfatti della vostra scelta, contattateci: sarà Natale davvero per tutti!

READ MORE
News

Alla conquista di nuovi spazi con Minotticucine

È ormai un format di Sacra Famiglia la mostra Vasi di Visi – Visi Diversi realizzata a cura di Alessandro Guerriero e Alessandra Zucchi, in collaborazione e per Fondazione Istituto Sacra Famiglia Onlus, che viene presentata in contesti e luoghi diversi per far conoscere il lavoro che ogni giorno svolgiamo a fianco delle persone più fragili e delle loro famiglie. L’esposizione propone un’unica sorprendente collezione composta da 20 ‘Vasi di Visi’, realizzati a mano nel laboratorio di ceramica dagli ospiti di Sacra Famiglia su progetto e a firma di 20 artisti e designer, e 50 ‘Visi Diversi’, formelle con gli autoritratti degli ospiti della Fondazione oltre a 6 ritratti ad olio su tavola degli stessi ospiti realizzati da Grazia Mazzone.

Questa volta l’occasione è offerta da un noto marchio italiano, Minotticucine, che ospiterà le opere nel proprio showroom milanese, nella centralissima via Larga, per tutto il periodo natalizio, grazie alla collaborazione con Pila Gallery.

Minotticuicine ha una lunga storia che inizia nel 1949 in Valpolicella; agli inizi degli anni Novanta il fondatore Adriano passa il testimone al figlio Alberto che cambia lo stile delle note cucine sposando il cosiddetto minimalismo mediterraneo, ricco di richiami all’essenzialismo e all’utilizzo della pietra. La filosofia aziendale è quella di proporre un silenzio per gli occhi, per liberare la mente e riportare l’uomo al centro del progetto di casa, ma – per estensione – anche al centro della comunità.

Accantonando gli eccessi e il superfluo, si dà spazio alla riflessione, all’interiorità e questo è proprio il percorso che i nostri ospiti hanno compiuto per potersi rappresentare come davvero si percepiscono. La mostra, con questa premessa, si inserisce in piena armonia nello showroom e costituirà una piacevole sorpresa per chi avrà voglia di esplorarla. E poi, quando scatterà la ricerca del regalo giusto per parenti e amici, sarà anche un’occasione per valutare un oggetto unico e prezioso per ciò che rappresenta.

Siete tutti invitati dal 29 novembre 2018 al 6 gennaio 2019 nello spazio Showroom Minotticucine (Via Larga, 4 a Milano) aperto da lunedì a sabato dalle ore 10.00 alle ore 19.00.

L’inaugurazione della mostra si svolgerà giovedì 29 novembre alle ore 18.30: vi aspettiamo!

READ MORE
News

Comicità al Teatro Sacra Famiglia

Il Teatro di Sacra Famiglia è tradizionalmente un punto di riferimento per numerose proposte rivolte al territorio e agli ospiti della Fondazione stessa. Proprio con questo spirito è nato e prosegue, con una programmazione 2018-2019 adatta a un pubblico molto vario di adulti e bambini.

11 spettacoli, con una cadenza quasi mensile, dal 16 novembre 2018 al 3 maggio 2019, pensati per far trascorrere una serata rilassata e serena: un cartellone che nasce sotto la direzione artistica di Claudio Batta. Milanese, il grande pubblico ha imparato a conoscerlo nel personaggio di Capocenere “l’enigmista” di Zelig e come protagonista della sit-com “Belli Dentro” ambientata in carcere, con il personaggio capo-cella Ciccio: la comicità è un tratto caratteristico di gran parte del suo lavoro, anche radiofonico. E’ testimonial dell’Associazione Italiana Editori per il progetto europeo di promozione alla lettura e fondatore, insieme ad altri attori, del collettivo TEATRO COMICO CIVILE, con il quale sostiene iniziative politiche e sociali.

Nel ricco cartellone di spettacoli comici e commedie brillanti, si distinguono alcuni appuntamenti: le due serate di dicembre dedicate al jazz e ai ragazzi, e lo spettacolo di prosa di chiusura, un’opera minore di Eugène Ionesco, massimo esponente del Teatro dell’Assurdo.

Siete tutti invitati a partecipare alla stagione teatrale di Sacra Famiglia: con una offerta minima per l’ingresso di euro 10 a spettacolo potrete sostenere le attività della Fondazione.

Per informazioni: teatro@sacrafamiglia.org

Donazione minima euro 10 e inizio spettacoli ore 21.00 (salvo dove diversamente indicato)

Un Max Pisu multiforme affronta la quotidianità in una chiave, surreale e divertente. Ci si riconosce e si ride senza sosta in uno spettacolo che spazia tra teatro e raffinato cabaret. Non mancherà l’inseparabile Tarcisio.

 

Il gruppo teatrale Auser di Cesano Boscone presenta la classica commedia degli equivoci, basata su un’attualissima realtà: anziani, badanti straniere in cerca di sistemazione, case di cura e imbrogli all’italiana. La satira di costume la fa da padrona.

 

Quartetto di Carlo Bagnoli (sax baritono) e Paolo Tomelleri (clarinetto), con Marco Mistrangelo al contrabbasso, Nino Frasio (chitarra). Ingresso con donazione da 8 euro.

 

Uno spettacolo per stimolare la curiosità sul mondo dell’arte, giocando con le opere di pittori e scultori.  A cura di “segni d’infanzia” associazione artistica e culturale.

 

Cabaret tutto in rosa. Tre attrici comiche si alterneranno sul palco regalando momenti di pura comicità tra fantasia e realtà.

 

Claudio Batta spazia tra il vasto repertorio degli ultimi suoi due spettacoli comici: Agrodolce dove si parla di abitudini alimentari degli italiani, sprechi e consumi inadeguati, e Da quando ho famiglia sono single spettacolo che affronta l’argomento educazione e genitorialità.

Rita Pelusio dà vita ad una figura ribelle che si affaccia al mondo con uno sguardo ancora puro, ispirata al diario di Eva di Mark Twain. Mordere la mela o no? Cosa succederà dopo?

 

Due uomini e una donna decidono di curare le loro frustrazioni e si ritrovano ad avere il grande privilegio e l’immensa responsabilità di salvare il mondo…ci riusciranno? Una storia surreale interpretata da tre comici d’eccezione.

 

Di notte Miros batte le periferie più malfamate di Milano col suo furgone, cucinando hamburger. L’odore della carne che cuoce attira vagabondi e diseredati, ma Miros non è lì solo per vendere hamburger…

 

Tutti conoscono Leonardo Manera e gli innumerevoli personaggi che ci ha presentato a Zelig. In questo spettacolo li rivedremo insieme a poesia e comicità.

 

É al contempo capolavoro comico e anti-commedia, paradosso e ordinario: pubblicata nel 1962, quest’opera è annoverata tra le meno note di Eugène Ionesco, il grande drammaturgo francese padre del Teatro dell’Assurdo.  A cura di “crapula teatro”

scarica il pdf del programma teatrale 2018/2019

READ MORE
News

Vaccinazioni: una corretta informazione per scegliere

Si terrà il prossimo 14 novembre 2018 a Palazzo Tagliaferro ad Andora, un incontro su un tema scottante che riguarda soprattutto i genitori di figli in età scolare, ma non solo, perché tutti ormai si interrogano sull’opportunità di effettuare i richiami delle vaccinazioni o le somministrazioni legate all’influenza e alla polmonite, indicate per le persone più anziane e fragili.

L’incontro è promosso dalla Direzione delle nostre sedi liguri, oggi tre: Andora, Loano e Pietra Ligure. “Vuole essere un servizio offerto al territorio dove vivono anche i nostri operatori, i volontari e le loro famiglie, tutti spinti a ragionare sul tema vaccinazioni. Inoltre, Fondazione Sacra Famiglia gestisce delle strutture riabilitative e quindi dei luoghi dove convivono molte persone, di cui una quota fragili, e per questo ci si impone una riflessione per fornire le migliori risposte possibili”, afferma il dott. Albino Accame, Direttore delle sedi liguri della Fondazione.

L’appuntamento pubblico sarà aperto dai saluti istituzionali, cui seguirà una relazione del prof. Fabrizio Pregliasco, da anni collaboratore della Fondazione, virologo e docente presso l’Università degli Studi di Milano.

“Molti soggetti si sono espressi negli ultimi anni rispetto all’obbligatorietà o meno delle vaccinazioni, soprattutto per i bambini. Non tutti sono competenti nell’esprimere giudizi e a volte le persone sono guidate da paure personali o da racconti di casi specifici. Pur non nascondendo la presenza di eventi avversi, occorre evidenziare tutti gli aspetti positivi e dimostrabili a livello scientifico internazionale, di riduzione di alcune patologie grazie alla pratica vaccinale”, dichiara il prof. Pregliasco. “Inoltre, la vaccinazione è un atto di solidarietà perchè se ognuno si vaccina, si crea la cosiddetta ‘immunità di gregge’, ossia la protezione della comunità in cui si vive. Spesso si tende a non notare i benefici della vaccinazione perchè sono silenziosi in quanto evitano malattie, e proprio per questo hanno fatto allontanare nel tempo la conoscenza e il ricordo delle conseguenze di patologie una volta temute, come la poliomielite o il morbillo”, ha chiarito Pregliasco.

Un’importante occasione per ascoltare un esperto e porre domande. È sempre importante offrire una corretta informazione per consentire a tutti gli interessati una scelta consapevole.

Vi aspettiamo mercoledì 14 Novembre alle ore 17 a Palazzo Tagliaferro (largo Milano, Andora). Ingresso gratuito.

READ MORE
News

In onda lo spot di Sacra Famiglia!

Dal 29 ottobre al 3 novembre andrà in onda sulle reti Mediaset lo spot di Fondazione Sacra Famiglia Onlus, pensato sul tema della disabilità adulta che, a volte, ha bisogno di essere accolta in strutture come le nostre.

“Siamo andati un po’ controcorrente con il soggetto del nostro spot: tutti, noi compresi, siamo fautori di servizi che mirano a tenere le persone fragili, soprattutto gli anziani, il più a lungo possibile nelle loro case, circondate dai familiari e dai ricordi più cari. Siamo, però, consapevoli che a certe condizioni questo non sia possibile. Accade che disabili adulti si trovino a non avere il supporto di una famiglia vicina, per svariati motivi, e questo li obblighi a vivere soli. E’ esperienza comune, allora, la difficoltà di far fronte alle esigenze quotidiane, la solitudine, la paura che quest’ultima porta con sé, di non essere aiutati in un momento di crisi, di non avere qualcuno da chiamare di notte… Per questo le residenze per disabili possono essere fonte di tranquillità e occasione concreta di una ripresa di attività, dalla fisioterapia ad attività artistiche o sportive, che prima si erano abbandonate. Il nostro obiettivo è quello di garantire la migliore qualità di vita possibile a ciascuno” commenta don Marco Bove, Presidente della Fondazione.

Il regista dello spot, Iacopo Carapelli, ha visitato la sede di Cesano Boscone ed è rimasto colpito dalle storie delle persone ospitate e dal rapporto che hanno con gli operatori. Per tradurre in immagini il messaggio, ha scelto di utilizzare la tecnica del reverse per mostrare le sfaccettature della vita in struttura che, da fuori, può sembrare piatta, fatta di giorni tutti uguali e senza allegria, mentre non è affatto così.

FilmMasterProductions, che ha seguito la produzione in tutti i suoi aspetti, ha poi identificato la bravissima attrice Laura Anzani che si è ben calata nei panni di una persona disabile, mostrandone le inevitabili fatiche, ma anche le possibilità; le comparse, invece, sono collaboratori oppure ospiti della sede di Cesano.

In una sola giornata, dalle 7.00 alle 19.00, è stato girato lo spot ed è stata un’esperienza per tutti: per chi lavora in Fondazione perché è stata l’occasione per vedere come si muove una troupe e quali macchinari vengono utilizzati, quante volte la stessa scena viene ripetuta, gli accorgimenti per ogni dettaglio; le 25 persone di FilmMaster hanno condiviso la mensa con gli operatori e hanno avuto modo di osservare una giornata tipo di questa ampia e variegata comunità. 

Adesso al pubblico la parola: questi 30 secondi vi hanno illustrato qualcosa che non conoscevate? Siete riusciti a sentirvi nei panni della protagonista? Volete essere al nostro fianco e sostenerci? Noi, e le persone che si affidano ai nostri servizi, speriamo di sì…

READ MORE
News

Incontro sull’autismo a Marina di Andora

Il prossimo 10 ottobre Sacra Famiglia propone in Liguria un incontro sull’autismo per le famiglie. Il Direttore della Fondazione dei Servizi Innovativi per l’Autismo, lo psicologo e psicoterapeuta Prof. Lucio Moderato, terrà una relazione su vecchi pregiudizi e nuove aspettative per le famiglie che affrontano la realtà di un componente con questa problematica.

Nel tempo le teorie, e con esse i pregiudizi sul tema, si sono trasformati, nel tentativo di dare una risposta ai dubbi e alle difficoltà che le famiglie vivono senza avere certezze sulla patologia stessa: è complicato affrontare un nemico che non si conosce e si possono trovare ostacoli inaspettati anche per la reazione delle persone attorno. Per questo è importante condividere quanto ormai si conosce sul tema e su come intervenire, per ridare lo slancio a genitori che troppo spesso si sono sentiti soli.

Appuntamento a Palazzo Tagliaferro (largo Milano – Marina di Andora) alle ore 17: dopo i saluti istituzionali della dott.ssa Maria Teresa Nasi e del dott. Daniele Martino del Comune di Andora, il dott. Albino Accame di Fondazione Sacra Famiglia introdurrà l’incontro, cui siete tutti invitati.

READ MORE
News

Open day di Settimo Milanese

Domenica 7 ottobre 2018 l’open day della nostra sede di Settimo Milanese sarà l’occasione per spegnere 10 candeline sulla struttura aperta ufficialmente l’11 febbraio 2008, Giornata internazionale del malato, per accogliere gli ospiti delle Unità SS. Innocenti 1 e 2 di Cesano Boscone. Per questo motivo i posti sono stati subito occupati, ma l’attenzione al territorio è rimasta una priorità e ha fatto nascere tanti servizi: 

  • nel 2013 ha preso avvio il progetto dell’Attività Fisica Adattata (APA) rivolto agli anziani del territorio, 
  • nel 2014 è stato aperto l’Alzheimer Cafè, un luogo fisico dove i malati, insieme a personale qualificato e a volontari, vengono coinvolti in esercizi mirati (stimolazione cognitiva, attività manuali espressive e creative, attività motoria, uscite programmate sul territorio), mentre familiari e caregiver hanno la possibilità, con l’aiuto di specialisti, di approfondire temi legati alla malattia, ricevere informazioni sulla gestione del paziente e sull’accesso ai servizi territoriali;
  • nel 2014 ha preso avvio l’attività di RSA Aperta, che consente di ottenere il supporto di professionisti direttamente presso il domicilio del richiedente o nelle RSA di Fondazione;
  • nel 2015 è iniziato un laboratorio di teatro sociale curato dai ragazzi del gruppo teatrale RAMI con familiari, caregiver e alcuni volontari;
  • nel 2016 sono stati avviati i Gruppi di Auto-Mutuo-Aiuto per caregiver grazie alla collaborazione con l’associazione AMALO.

Per conoscere questi servizi e per festeggiare il decennale con personale, volontari e parenti degli ospiti, siete tutti invitati, secondo il seguente programma:

ore 10.00 Santa Messa

ore 14.30 pomeriggio musicale con i Todos Santos

ore 16.30 conclusione della festa con lancio dei palloncini.

READ MORE
News

Accoglienza a Cesano Boscone

Dal 1° ottobre è ripreso il prezioso servizio di accoglienza che dal 2016, grazie alla presenza dei volontari Auser Cesano Boscone, aiuta le persone che entrano in Fondazione da piazza Monsignor Moneta.

Ogni giorno alcune centinaia di persone si recano presso la sede più antica di Sacra Famiglia per visitare un ospite, per chiedere informazioni o per usufruire di un servizio sanitario erogato da Fondazione o da Casa di Cura Ambrosiana. Per fornire un supporto alla portineria, per accompagnare le persone più fragili, per dare alcune informazioni a chi ha dubbi nell’orientarsi nei vialetti della sede, è nato questo progetto di accoglienza che i volontari svolgono con passione e pazienza, indossando una pettorina per essere immediatamente distinguibili agli occhi dei frequentatori della struttura.

I volontari Auser sono presenti da lunedì a giovedì, dalle ore 9.00 alle ore 15.00, che sono gli orari di maggior affluenza.

Ringraziamo di cuore tutti i volontari per l’impegno e per i sorrisi che sono sempre pronti a offrire.

READ MORE
News

8 settembre sportivo

Sabato 8 settembre ricominciano le attività sportive in Sacra Famiglia con un pomeriggio davvero per tutti i gusti.

Alle ore 14 la sede di Cesano Boscone vedrà partire gli atleti per il 1° Miglio della Fondazione, gara valida come settima prova del “Club del Miglio 2018”.Per chi non corre e per gli appassionati di auto d’epoca, Milano Epocar – un gruppo di amici con la passione per le auto storiche e d’epoca italiane dei marchi più rappresentativi (Ferrari, Maserati, Bugatti, Lancia, Alfa Romeo, Lamborghini) e noti in tutto il mondo – propone la sfilata di auto d’epoca.

E alle ore 15 per tutti, torna il calcio con il 6° torneo “Amici Sacra Famiglia” per la categoria pulcini (2009).

Il nostro motto “non solo per sport” ben si adatta all’evento e speriamo che vogliate condividere con noi da partecipanti e spettatori, un pomeriggio di attività fisica e solidarietà: vi aspettiamo con amici e parenti!

READ MORE
News

Tornano gli Open Day autunnali

Il mese di settembre propone diversi appuntamenti per famiglie e volontari delle diverse sedi per un incontro di festa e di avvio delle prossime attività.

Inizia la sede piemontese di Intra sabato 8 settembre con una giornata dedicata a giochi d’acqua, degustazioni di pesce di lago, con la novità dei momenti di benessere con shiatsu e reiki, e con una sottoscrizione a premi: non potete mancare!

Domenica 16 settembre ci sarà l’edizione 2018 della Domenica…in famiglia a Cocquio Trevisago con tanti appuntamenti per tutte le età: spettacolo della banda, dei falchi, teatrale e tante mostre d’arte e fotografia. Un’occasione per provare la stanza multisensoriale e gustare un aperitivo.

Domenica 30 settembre la sede di Regoledo di Perledo, in provincia di Lecco, aprirà le porte per la Messa, seguita da un incontro con i parenti e il pranzo conviviale.

Ci fa piacere ricevere visite e quindi ci auguriamo che abbiate voglia di incontrarci e condividere con noi idee e progetti per il prossimo anno.

READ MORE

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

The figurehead of the incredible 18K White gold or platinum Cartier Rêves signifiant Pantheres Look-alike Watch trip, the panther, over time, offers went from one movement to another, sometimes skeletonised, sometimes rotaing, providing rise an innovative repertoire that the most up-to-date Rêves p Pantheres enjoy belongs. The brand new Cartier Rêves p Pantheres watch introduced at the SIHH 2015 is equipped having a Forty two mm 18K white gold or platinum case established with brilliant-cut gemstones, the beaded top set which rolex replica has a brilliant-cut precious stone, sword-shaped fingers inside blued metal and a call throughout 18 karat white gold arranged along with brilliant-cut diamonds. Fully pave-set together with gemstones, this heavenly enjoy is an ode to be able to Cartier's symbolic canine. For the Rêves delaware Pantheres view, his or her silhouettes spotted using dark-colored lacquer indicate the actual timeless visual with their charming trace.