IL MONDO SACRA FAMIGLIA

Gli Scarrozzati

“Le passioni si contagiano e i talenti si scoprono…”

Un collaboratore della sede di Inzago di Fondazione Sacra Famiglia, Paolo De Gregorio, è educatore per professione, ma attore per passione nel tempo libero, e per questo ha deciso di proporre agli ospiti, nell’ambito delle attività educative per loro strutturate, anche il teatro.

Nasce così, nell’inverno del 2015, l’idea de Gli SCARROZZATI.

I protagonisti della compagnia sono 10 persone con disabilità che vogliono mettersi in gioco e divertirsi sotto un denominatore comune: le patologie da cui sono affetti hanno causato loro delle  limitazioni motorie costringendoli sulla carrozzina, ma hanno deciso di ironizzare sulla propria condizione, a partire dal nome scelto “Gli Scarrozzati”.

L’esordio artistico, con il primo spettacolo portato in scena, risale al febbraio 2016 con il giallo comico “Mi girano le ruote”, supportati da Claudio Batta (attore comico teatrale, noto anche al pubblico televisivo per “Zelig” e “Belli dentro”) e Paolo De Gregorio, autori del testo.

Iniziò così l’avventura, con alcune repliche nel teatro di Fondazione a Cesano Boscone, e da lì la strada è proseguita.

Nuovi protagonisti si sono aggiunti e sempre più ampio è il coinvolgimento di moltissimi collaboratori della Fondazione: famigliari, volontari e personale sociosanitario e socioassistenziale che lavora in sede.

Anche la formula degli spettacoli si sta diversificando: oltre a recitare sul palco, gli attori realizzano video che permettono un coinvolgimento e una partecipazione maggiori anche da parte di chi preferisce evitare “l’ansia da palcoscenico”.

CONTATTI

Fondazione Sacra Famiglia RSD e Hospice
Via Boccaccio 18
20065 Inzago (Mi)

   02 954396

VIDEO

GUARDA LE NOSTRE GALLERY

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi