Associazione Comitato Parenti

In Fondazione Sacra Famiglia

Alla metà degli anni settanta un gruppo di Familiari di Ospiti residenziali dell’Istituto Sacra Famiglia, incominciava a riunirsi periodicamente per parlare dei propri problemi connessi alla decisione di “istituzionalizzare” i propri Cari, scambiarsi informazioni sulle reciproche esperienze e raccogliere la voce degli altri Familiari. Li accomunava il desiderio di tutelare i diritti di tutti gli Ospiti e monitorare la qualità della loro vita.

Con il passare degli anni il nucleo storico ha aggregato numerosi altri Familiari, curando all’interno di ISF la crescita culturale della tutela tra Genitori, ha consolidato le competenze sul mondo della disabilità e sul funzionamento della struttura, ha intensificato i confronti con i Vertici ed i Responsabili dell’azienda e con Enti e Figure Istituzionali esterne, mantenendo sempre come fulcro delle attività l’interesse degli Ospiti di ISF e dei Disabili in genere.

Non a caso, qualche tempo dopo il 1997, anno in cui si è costituita, con atto notarile, l’Associazione denominata “Comitato Parenti della Sacra Famiglia”, è stato adottato il motto “dalla parte degli Ultimi”.

Nel periodo recente l’impegno del Comitato è in progressivo e costante aumento, poiché l’attenzione ed i conseguenti sussidi verso il sociale sono diminuiti e come conseguenza per i Disabili ed i loro Familiari insorgono problemi di ogni tipo.

In un quadro attualmente poco favorevole il Comitato resiste sulla sua linea iniziale di mantenere la “centralità degli Ospiti” in tutte le sue azioni ed esternazioni. In particolare, l’attuale azione di tutela dei diritti di tutti, si articola sulla diffusione della figura dell’Amministratore di Sostegno come dispositivo di protezione giuridica, sul monitoraggio dei servizi erogati da ISF, per verificarne la conformità con gli standard legislativi regionali e sul riconoscimento dei diritti nei confronti delle Istituzioni e dei privati.

Il Comitato è gestito da un Presidente, coadiuvato dall’Ufficio di Presidenza e dal Consiglio Direttivo, tutti ruoli in carica per un triennio ed ha un ufficio proprio, messo a disposizione da ISF, all’interno della struttura, dove la domenica mattina, dalle ore 11 alle 12 (escluso il periodo di Natale e Pasqua, dei “ponti” festivi e del mese di agosto) è presente un Componente. Per quanto riguarda le Filiali sul territorio sono disponibili i Referenti locali.

In alternativa, il Comitato Parenti è raggiungibile per posta allo stesso indirizzo di ISF o con il deposito di messaggi nella casella postale presso la portineria centrale.