Campagna lasciti testamentari

Fondazione Sacra Famiglia presenta la propria campagna lasciti, nata con il patrocinio del Consiglio Nazionale del Notariato, con una brochure che spiega dettagliatamente come fare un testamento scegliendo, fra gli eredi, anche Sacra Famiglia.

Da alcuni anni in Italia sta crescendo il numero delle persone che fanno testamento e, in questa occasione, si ricordano di enti importanti per il territorio cui destinare una quota del proprio patrimonio. Siamo, però, ancora molto lontani dai livelli di apertura culturale tipici dei Paesi nordeuropei (dove fa testamento solidale tra il 30 e il 50% della popolazione): se in Germania il valore totale annuo dei lasciti è stimato in 5 miliardi di euro, in Italia si attesta a 1,1 miliardi.

E’ in aumento la propensione degli italiani nei confronti del lascito testamentario: il 14% dei nostri connazionali ha già fatto (3%) o intende fare un lascito solidale (11%). In particolare oltre una persona (o una coppia) senza figli su 4 (27%) è orientata a lasciare parte del proprio patrimonio a una o più associazioni nel proprio testamento. Fra i donatori è cresciuta la conoscenza dei lasciti testamentari, una opportunità nota oggi a quasi 7 italiani su 10.

Complice l’allungarsi della vita e la necessità di aiutare i propri figli a costruirsi un futuro quando si è ancora giovani, quasi un italiano su tre (il 28%) è orientato a mettere nero su bianco le proprie ultime volontà tra i 60 e i 69 anni, senza aspettare di diventare “vecchio”. Il testamento solidale non è più percepito come comportamento riservato ai “ricchi” ovvero a proprietari di ingenti patrimoni mobiliari o immobiliari.

Dietro la scelta di fare un lascito solidale, spiegano i notai del Consiglio Nazionale del Notariato, ci sono ragioni personali come la sensibilità verso una determinata causa (64%), la vicinanza in vita ad una specifica associazione (20%), il desiderio di lasciare un segno di sé fuori dalla propria famiglia (8%), la visione etica della persona (8%).

La brochure è scaricabile dal nostro sito e visitando la pagina dedicata, troverete anche i riferimenti dell’ufficio cui rivolgersi per domande e dubbi: https://sostieni.sacrafamiglia.org/lasciti.html

copertinalasciti