Sacra Famiglia in classe

È entrato nel vivo il progetto editoriale rivolto alle scuole promosso da Fondazione Sacra Famiglia con l’editore Carthusia: in 1.500 classi elementari di Milano e provincia è arrivato il kit didattico della collana Apriscatola che tratta in modo coinvolgente e delicato del tema della fragilità. I bambini potranno leggere un intrigante racconto di Sabina Colloredo, “Il respiro di tutti”, in cui un gruppo di animali del bosco dovranno accoglierne altri, nuovi e “strani”, costretti a lasciare la giungla; ma un'improvvisa calamità naturale metterà alla prova la capacità di tutti di darsi una mano, superando la diffidenza iniziale.

Il volume, illustrato da Marco Brancato, è solo una parte del kit didattico, composto inoltre da una scatola/contenitore che si trasforma nella plancia di un gioco di ruolo. Anche i genitori dei bambini saranno coinvolti, grazie ad alcuni pieghevoli da portare a casa, in modo da proseguire e condividere in famiglia il lavoro fatto a scuola. Particolarmente interessante il metodo scelto da Sacra Famiglia, in pieno accordo con Carthusia, per arrivare alla stesura del progetto: sono stati realizzati infatti dei focus group a cui hanno partecipato educatori, psicologi e genitori di ragazzi disabili, nel corso dei quali si è discusso e messo sul tavolo il tema delle fragilità e dell’accoglienza del diverso. Dai vissuti e dalle speranze, dalle attese e dalle difficoltà vissute sul campo è poi stata tratta l’idea de “Il respiro di tutti”, pubblicato e diffuso con l'imprimatur del Ministero dell’Istruzione.