Presentato il Bilancio di Missione 2017

«Il Bilancio di missione mette in luce il radicamento di Sacra Famiglia nei diversi territori e la specificità dei servizi e della rete che abbiamo creato nelle comunità. Crediamo molto a queste sinergie perché da soli non si va lontano», ha aperto così don Marco Bove, Presidente di Fondazione Sacra Famiglia, la presentazione del Bilancio di Missione 2017 di Fondazione, svoltasi lo scorso 29 giugno all'Università Bocconi di Milano.

A presentare i numeri del Bilancio - dopo i saluti di Bruno Pavesi, consigliere delegato dell’Università Bocconi, e delle altre autorità presenti - è stato il professor Marco Grumo, Direttore della Divisione Enti Non Profit di Altis e Consigliere di amministrazione di Sacra Famiglia. Grumo ha sottolineato l’esistenza di un «made in Italy del sociale», con modelli peculiari di assistenza. «L’impresa sociale di qualità ha quattro caratteristiche: produce un impatto sociale netto, rilevante, continuativo; ha una elevata responsabilità sociale; ha una elevata capacità di organizzazione; ha dei moltiplicatori sociali». Il “moltiplicatore di sussidiarietà” di Sacra Famiglia è 3,96: per ogni euro immesso nei servizi residenziali e diurni dalla Pubblica Amministrazione, la Fondazione restituisce valore per 3,96 euro.

CopertinaBilancioLow