PROGETTAZIONE

slider progettazione
Attualizzazione della missione

La rilettura della Missione della Fondazione ha portato l’organizzazione a reinterrogarsi sul senso dell’ente nel contesto contemporaneo. La Missione della Fondazione è stata riconfermata in una «Missione di cura» che necessita di essere sempre attualizzata, leggendo i bisogni in trasformazione dei territori in cui opera, assumendo una visione costantemente orientata verso i 4 attori della cura: ospiti, famiglie, collaboratori e volontari.

Su questo modello è stato realizzato il Piano Strategico 2013 – 2018 e si è avviato un percorso di cambiamento sintetizzato dal passaggio del «pay-off istituzionale»: da “Ci prendiamo cura delle persone disabili” a “La famiglia che aiuta le famiglie”.

L’attualizzazione della Missione è divenuta la guida per la realizzazione del Piano Strategico stesso che ha individuato le azioni da intraprendere, finalizzate al raggiungimento della sostenibilità economico-finanziaria, valorizzando la qualità del servizio offerto, con l’obiettivo di rispondere ai nuovi bisogni provenienti dal mutevole contesto sociale in cui opera.

Lavorare per progetti

In Sacra Famiglia la rilettura continua dell’agire quotidiano pone domande non solo su quello che si fa tutti i giorni, ma anche sui motivi e sul senso degli interventi rispetto al tema della cura delle fragilità. Interrogarsi su questi aspetti fondamentali ha generato un’evoluzione nel metodo di lavoro e ha portato alla progettazione condivisa del cambiamento attraverso il dialogo, l’ascolto e la messa in comune delle diverse competenze professionali.

Dal 2013 è stato sviluppato un metodo di lavoro sempre più progettuale, che parte dalla lettura dei bisogni per dare risposte efficaci ed efficienti. Un metodo che guarda al processo operativo e non solo ai prodotti ottenuti, e verifica continuamente gli esiti della progettazione, compresi quelli negativi e inattesi, per intervenire con le modalità più opportune per aggiustare il percorso. Il progetto viene costruito definendo obiettivi, risultati (output), cambiamenti (outcome) attesi in quattro aree: quella tecnico-metodologica, quella economica, quella sociale e quella organizzativa.

I progetti sono stati indirizzati su 5 assi specifici, così riassumibili:

Ogni asse ha motivazioni e obiettivi chiari

1

La Fondazione Sacra Famiglia eroga quotidianamente servizi e prestazioni a centinaia di persone fragili. L’obiettivo è quello di farlo sempre al meglio e, per questo, si osservano i bisogni dei territori in cui opera per realizzare servizi innovativi in grado di rispondere alle mutevoli esigenze che emergono in una società in costante cambiamento.

2

Gli edifici della Sacra Famiglia sono sorti a partire dal 1896 per rispondere man mano alle crescenti necessità di accoglienza e cura. Oggi molte strutture hanno bisogno di essere rinnovate per migliorare la qualità della vita degli ospiti e le condizioni di lavoro degli operatori, oltre che per avere ambienti più sostenibili ed efficienti. La Fondazione ha avviato, dal 2012, un programma di adeguamento degli edifici che ha portato a realizzare interventi per circa 15 milioni di euro.

3

La Fondazione investe per migliorare la qualità delle proprie strutture. Gli obiettivi di questo tipo di interventi sono la riduzione dei costi, il miglioramento della qualità di vita degli ospiti e delle condizioni di lavoro dei collaboratori, ma anche la produzione di effetti positivi per l’ambiente.

4

In Sacra Famiglia viene coinvolto il personale (direttivo, quadri intermedi, ruoli operativi) nel processo di cambiamento, accompagnandolo e sostenendolo con interventi organizzativi finalizzati a migliorare i processi assistenziali e di cura.

5

L’attività di raccolta fondi è uno strumento attivato per supportare il percorso di rinnovamento che Fondazione sta percorrendo. Dall’avvio del piano strategico è stato approvato un piano di raccolta fondi il cui obiettivo è far conoscere, presentare le attività svolte e promuovere una cultura aperta alla donazione, in un percorso condiviso e di rendicontazione trasparente.

I risultati raggiunti

Il percorso avviato con l’aggiornamento della Mission e il varo del Piano Strategico ha permesso di intraprendere numerose piste di lavoro che si sono tradotte in una tensione dell’organizzazione a lavorare per progetti. Conteggiando solo quelli più significativi (per valore, impatto, innovazione e sviluppo, ecc.), sono stati avviati 122 progetti, di cui oltre 80 direttamente riconducibili alle previsioni del Piano Strategico.

TOTALE PROGETTI AVVIATI – 2013-2017 122
TOTALE PROGETTI COMPLETATI – 2013-2017 85
Assi di sviluppo N. progetti avviati N. progetti completati
Incremento del perimetro d’offerta/
Potenziamento dei rapporti con il territorio
49 35
Risposta ai vincoli di adeguatezza strutturale 24 16
Aumento efficienza e crescita qualità 14 10
Revisione dell’assetto organizzativo 22 19
Incremento dei ricavi da raccolta fondi 13 5
Totale 122 85

Nel loro insieme questi progetti testimoniano una grande vitalità della Fondazione che ha permesso di riportarsi su un sentiero di sostenibilità, visibile nella crescita dei ricavi da attività direttamente correlate all’implementazione del Piano Strategico stesso.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi